Aprile 2017
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Gare Attive

ID: 2017/7 Scadenza: 28/04/2017 12:00
Tipologia: Servizi | Criterio: Qualità / Prezzo | Procedura: Aperta
Affidamento dei  Servizi di raccolta, trasporto e smaltimento rifiuti solidi urbani e assimilati e dei rifiuti differenziati e spazzamento.
ID: 2017/10 Scadenza: 03/05/2017 12:00
Tipologia: Lavori | Criterio: Qualità / Prezzo | Procedura: Aperta
Lavori Manutenzione straordinaria delle SSPP: 37, 40, 41, 58, 61 e 64 ricadenti nei nuclei viari n. 4 e 9.
ID: 2017/11 Scadenza: 05/05/2017 12:00
Tipologia: Lavori | Criterio: Qualità / Prezzo | Procedura: Aperta
Lavori Manutenzione straordinaria delle SSPP: 16, 18, 22, 53, 55 e 57 ricadenti nei nuclei viari n. 6
ID: 2017/14 Scadenza: 09/05/2017 12:00
Tipologia: Servizi | Criterio: Minor Prezzo | Procedura: Aperta
Servizio di ricovero, custodia e mantenimento cani randagi.
ID: 2017/12 Scadenza: 10/05/2017 12:00
Tipologia: Lavori | Criterio: Qualità / Prezzo | Procedura: Aperta
Lavori Manutenzione straordinaria delle SSPP:  63, 59 e 60 ricadenti nel nucleo viario n. 8

Avvisi di gara

20
APR 17

Nota esplicativa sulle modalità di presentazione della polizza prevista dal punto C1) della tabella contenente i criteri di valutazione dell'offerta tecnica.


Si trasmette, in allegato, una nota esplicativa sulle modalità di presentazione della polizza prevista al punto C1, dell'art. 3 del Disciplinare di gara, contenente i criteri di valutazione dell'offerta tecnica....
20
APR 17

Nota esplicativa sulle modalità di presentazione della polizza prevista dal punto C1) della tabella contenente i criteri di valutazione dell'offerta tecnica.


Si pubblica, in allegato, la nota esplicativa sulle modalità di presentazione della garanzia prevista al punto C1, dell'art. 3 del  Disciplinare di gara, contenente i criteri di valutazione dell'offerta tecnica....

Aggiornamenti normativi

Rito superaccelerato e anomalia dell’of...

T.a.r. Calabria, Catanzaro, sentenza 19 aprile 2017, n. 674. 1) La controversia ha ad oggetto verifica della procedura di anomalia dell’offerta alla quale non si ritiene applicabile il rito di cui al comma 2 bis dell’art. 120, non riguardando propriamente la fase di ammissione e di esclusione delle partecipanti alla gara, ma la successiva ed eventuale fase di verifica dell’offerta. 2) In tema di verifica dell'a...
Consiglio di Stato: Mai chiesta abrogazione a...

Il Consiglio di Stato con un comunicato del 21 aprile scorso, in relazione a notizie di stampa concernenti la soppressione nel decreto correttivo del codice dei contratti pubblici di una norma sui poteri dell’ANAC, ha precisato che nessun parere del Consiglio di Stato ha chiesto l’abrogazione dell’art. 211 comma 2; nel parere, al contrario, sono state fornite indicazioni per rendere la “raccomandazione vincolante&rdqu...
Codice dei contratti: Tutti i numeri di un pa...

Il nuovo Codice dei contratti rubricato “Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull’aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e fo...
Ammissione alla Gara anche con omessa pubblic...

Il TAR Firenze, con la Sentenza del 18.04.2017 n. 582, ha espresso un parere sull’eventualità dell’Ammissione alla Gara anche con omessa pubblicità su Internet della Stazione Appaltante. Anche a prescindere dalla pubblicazione del provvedimento de quo con le modalità di cui al citato art. 29 (che controparte contesta essere avvenuto) non può esservi dubbio che parte ricorrente ne fosse a conoscenza, dal ...
Codice, resta il nodo subappalto

Un nodo da sciogliere: la questione del subappalto. Una norma sulla quale vigilare: l' appalto integrato. E molti punti positivi. Il correttivo al Codice appalti si prepara ad arrivare in Gazzetta ufficiale, cristallizzando centinaia di modifiche al Dlgs n. 50 del 2016: la pubblicazione potrebbe arrivare già tra oggi e domani. Facendo scattare uno degli aggiustamenti più attesi: dall' entrata in vigore, infatti, partirann...
Nelle gare il passato non conta

Grazie al nuovo codice dei contratti pubblici l' impresa non può essere esclusa da una gara d' appalto solo perché in passato è scattata la risoluzione di un analogo contratto in cui è parte ad opera di un' altra amministrazione. A patto, però, che la società abbia impugnato la precedente decisione del comune: a differenza di quanto accadeva con le vecchie norme, infatti, la controversia su...
Procedure con 15 inviti per i lavori fino a u...

La mini-gara per l' affidamento di appalti di lavori entro un milione di euro deve essere gestita applicando l' esclusione automatica delle offerte, se ne giungono almeno dieci valide e se il confronto non ha rilevanza transfrontaliera. Il decreto correttivo del Dlgs 50/2016 ha ridefinito i percorsi per l' aggiudicazione di lavori di minore importo, aumentando anche il tasso di concorrenza innalzando il numero minimo di operatori e...
Affidamenti senza preselezione negli appalti...

Le stazioni appaltanti possono affidare direttamente appalti di lavori, servizi e forniture di valore inferiore a 40mila euro senza dover richiedere preventivi a più operatori economici e potendo sintetizzare la scelta in un unico atto amministrativo. Il decreto correttivo del Codice dei contratti pubblici, che entrerà 15 giorni dopo la sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, attesa per i prossimi giorni dopo gli slittamenti del...
Commesse trasparenti per le stazioni appaltan...

Tracciabilità dei flussi finanziari per tutte le stazioni appaltanti tenute ad applicare il codice dei contratti pubblici; soggetti a tracciabilità tutti i subcontratti derivanti dal contratto principale; escluse le sponsorizzazioni pure, i contratti per scorte di magazzino precedenti l'appalto principale e le subforniture di componentistica o di materie prime. È quanto ha proposto l' Autorità nazionale anti...
Si può censurare solo se è illo...

Il ritiro di una aggiudicazione provvisoria è censurabile davanti al giudice amministrativo soltanto in caso di manifesta illogicità o irrazionalità della scelta compiuta dalla stazione appaltante. È quanto ha precisato il Tar Lombardia Milano sezione quarta con la sentenza del 18 aprile 2017 n. 900 che tratta degli effetti del ritiro, da parte di una stazione appaltante, una aggiudicazione provvisoria. I giudici ha...
TuttoGare

Norme tecniche di utilizzo | Policy Privacy | Help Desk 895 500 0024 - Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

SUA - Provincia di crotone

Via - M. Nicoletta - Crotone (KR)
Tel. 0962.952349 - Fax. 0962952252 - Email: sua@provincia.crotone.it - PEC: sua@pec.provincia.crotone.it -