Gara - ID 2020/44

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Comune di Cirò Marina
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoLavori e progettazione esecutiva
LAVORI DI DELOCALIZZAZIONE DELL’EDIFICIO ADIBITO A SCUOLA PRIMARIA G. BUTERA –COMUNE DI CIRO’ MARINA
CIG84062007AF
CUPF88E18000690006
Totale appalto€ 4.108.900,00
Data pubblicazione 19/08/2020 Termine richieste chiarimenti Giovedi - 24 Settembre 2020 - 10:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 28 Settembre 2020 - 12:00 Apertura delle offerteMartedi - 29 Settembre 2020 - 10:00
Categorie merceologiche
  • 452625 - Lavori edili e di muratura
DescrizioneLavori di delocalizzazione dell’ edifico adibito a scuola Primaria G.  BUTERA
Struttura proponente comune di Cirò marina
Responsabile del servizio Ing. Ferdinando Iacovino Responsabile del procedimento
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf al9-capitolato-speciale-di-appalto - 54.92 MB
19/08/2020
File zip elaborati-generali - 141.76 MB
19/08/2020
File zip modulistica-da-pubblicare - 472.46 kB
19/08/2020
File pdf disciplinare-di-gara - 2.47 MB
19/08/2020
File pdf bando-di-gara - 4.13 MB
19/08/2020
File zip pareri - 2.50 MB
19/08/2020
File zip genio-civile - 168.27 MB
19/08/2020
File pdf nulla-osta-rimodulazione-progetto-regione-calabria - 371.98 kB
19/08/2020
File rar atti-tecnici - 19.78 MB
25/08/2020
File pdf Atto di costituzionedel Seggio di gara - 258.50 kB
09/11/2020

Seggio di gara

File pdf Atto di costituzione 13300 - 04/11/2020
Nome Ruolo CV
GINESE MARISA IMMACOLATA PRESIDENTE
BOMPIGNANO LETTERINA COMPONENTE
LOMBARDO MONICA COMPONENTE

Avvisi di gara

01/12/2020LAVORI DI DELOCALIZZAZIONE DELL’EDIFICIO ADIBITO A SCUOLA PRIMARIA G. BUTERA –COMUNE DI CIRO’ MARINA. DIFFERIMENTO SEDUTA DI GARA
Si comunica che per sopravvenuta impossibilità del Presidente del seggio di gara , la seduta prevista per la data odierna è differita a mercoledì 02/12/2020 ore 08:45 circa...
30/11/2020Comunicazione data di apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa della procedura Aperta: LAVORI DI DELOCALIZZAZIONE DELL’EDIFICIO ADIBITO A SCUOLA PRIMARIA G. BUTERA –COMUNE DI CIRO’ MARINA
Si comunica che l'apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa per la procedura in oggetto avverra in data Martedi - 01 Dicembre 2020 - 15:15...
19/11/2020Comunicazione data di apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa della procedura Aperta: LAVORI DI DELOCALIZZAZIONE DELL’EDIFICIO ADIBITO A SCUOLA PRIMARIA G. BUTERA –COMUNE DI CIRO’ MARINA
Si comunica che l'apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa per la procedura in oggetto avverra in data Lunedi - 23 Novembre 2020 - 09:15...
13/11/2020Comunicazione data di apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa della procedura Aperta: LAVORI DI DELOCALIZZAZIONE DELL’EDIFICIO ADIBITO A SCUOLA PRIMARIA G. BUTERA –COMUNE DI CIRO’ MARINA
Si comunica che l'apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa per la procedura in oggetto avverra in data Martedi - 17 Novembre 2020 - 09:30...
09/11/2020Comunicazione data di apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa della procedura Aperta: LAVORI DI DELOCALIZZAZIONE DELL’EDIFICIO ADIBITO A SCUOLA PRIMARIA G. BUTERA –COMUNE DI CIRO’ MARINA
Si comunica che l'apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa per la procedura in oggetto avverra in data Venerdi - 13 Novembre 2020 - 09:00...
04/11/2020COMUNICAZIONE SEDUTA TELEMATICA RELATIVA AI LAVORI DI DELOCALIZZAZIONE DELL’EDIFICIO ADIBITO A SCUOLA PRIMARIA G. BUTERA –COMUNE DI CIRO’ MARINA
Si avvisa che lunedì 09/11/2020 ore 09:30 circa , si terrà la seduta telematica finalizzata all’apertura della documentazione amministrativa  della gara in oggetto...
30/10/2020Comunicazione data di apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa della procedura Aperta: LAVORI DI DELOCALIZZAZIONE DELL’EDIFICIO ADIBITO A SCUOLA PRIMARIA G. BUTERA –COMUNE DI CIRO’ MARINA
Si comunica che l'apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa per la procedura in oggetto avverra in data Mercoledi - 04 Novembre 2020 - 10:00...
29/10/2020COMUNICAZIONE DIFFERIMENTO SEDUTA DI GARA DEI LAVORI DI DELOCALIZZAZIONE DELL’EDIFICIO ADIBITO A SCUOLA PRIMARIA G. BUTERA –COMUNE DI CIRO’ MARINA
Si comunica che la seduta di gara prevista per venerdì 30/10/2020  è differita a data da destinarsi...
26/10/2020Comunicazione data di apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa della procedura Aperta: LAVORI DI DELOCALIZZAZIONE DELL’EDIFICIO ADIBITO A SCUOLA PRIMARIA G. BUTERA –COMUNE DI CIRO’ MARINA
Si comunica che l'apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa per la procedura in oggetto avverra in data Venerdi - 30 Ottobre 2020 - 10:00...
26/10/2020Comunicazione data di apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa della procedura Aperta: LAVORI DI DELOCALIZZAZIONE DELL’EDIFICIO ADIBITO A SCUOLA PRIMARIA G. BUTERA –COMUNE DI CIRO’ MARINA
Si comunica che l'apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa per la procedura in oggetto avverra in data Lunedi - 26 Ottobre 2020 - 11:00...
28/09/2020LAVORI DI DELOCALIZZAZIONE DELL’EDIFICIO ADIBITO A SCUOLA PRIMARIA G. BUTERA –COMUNE DI CIRO’ MARINA- DIFFERIMENTO SEDUTA DI GARA
Si avvisa che, per sopraggiunta indisponibilità del RUP, la seduta di gara prevista per il  29/09/2020 –ore 10:00- è differita a data da destinarsi....

Chiarimenti

  1. 04/09/2020 09:03 - Salve in riferimento ai requisiti richiesti per la categoria di progettazione IB.11 ( Impianti per la produzione di energia) si chiede se tale categoria è assimilabile alle categorie  IA.03 – IA.04.
    Cordiali Saluti

     


    Si risponde positivamente al quesito posto
    04/09/2020 14:25
  2. 11/09/2020 11:00 - Si chiede se il requisito richiesto per la categoria IB.11 possa essere soddisfatto con servizi espletati nella categoria IA.04 (categoria avente maggiore grado di complessità).
    Grazie. 


    Si risponde positivamente al quesito posto.
    11/09/2020 11:45
  3. 15/09/2020 15:42 - In riferimento all’articolo 3.1 che di seguito si riporta
    omississ….
    il concorrente dovrà produrre, per ogni sub-criterio, uno specifico elaborato nel quale dovranno essere dettagliate le soluzioni migliorative proposte. Ciascuna relazione prodotta
    dovrà essere costituita da un massimo di 10 pagine in formato A4 (utilizzare il Times New Roman 10). Il numero complessivo di elaborati grafici massimo ammissibile, per ciascun sub-criterio, non dovrà essere superiore a 50….
    … omississ
    Si chiede di chiarire se l’interpretazione di seguito riportata è corretta:
    Essendo l’offetta tecnica composta da 15 sub-criteri la stessa dovrà essere composta complessivamente da massimo 150 pagine in formato A4 e da 750 elaborati grafii

    Cordialmente
     


    Si risponde positivamente.
    16/09/2020 10:42
  4. 16/09/2020 11:53 - Salve, in riferimento al punto 2.6.1 del disciplinare di gara, “Criteri ambientali minimi CAM”, che riporta in verifica l’obbligo da parte dell’offerente di essere in possesso di una registrazione EMAS, ISO14001 o equivalenti in materia di gestione ambientale,
    si richiede gentilmente se:
    - nel caso di partecipazione in RTI l’obbligo del possesso della succitata registrazione è riferito a ciascun componente del raggruppamento temporaneo;
    - tra le attestazioni equivalenti in materia di gestione e qualità ambientale è considerata valida la certificazione ISO 9001:2015;
    Grazie


    QUESITO N. 1:
    La certificazione prevista nel disciplinare di gara  deve  essere singolarmente posseduta da ciascuna delle imprese partecipanti al  raggruppamento, in quanto la certificazione di qualità non copre il prodotto realizzato o il servizio reso, ma attesta che l’impresa opera in conformità a determinati standard qualitativi accertati da organismi qualificati.

    QUESITO N. 2
    SI RISPONDE NEGATIVAMENTE IN QUANTO:
    • La ISO 9001 è la Normativa di riferimento per chi vuole sottoporre a controllo qualità il proprio processo produttivo in modo ciclico, partendo dalla definizione dei requisiti (espressi e non) dei Clienti, arrivando fino al monitoraggio di tutto il percorso-processo produttivo.(qualità aziendale)
    • La ISO 14001 specifica i requisiti di un sistema di gestione ambientale.(qualità ambientale)
    17/09/2020 10:08
  5. 16/09/2020 12:04 - buongiorno in riferimento alla gara in oggetto si porgono n.2 quesiti:
    1)   i progettisti possono essere semplicemente indicati dalla ditta concorrente (partecipante in ATI) oppure  quest'ultima deve avvalersi dei requisiti dei progettisti ?
    2)  partecipando in Ati la mancanza da parte di una ditta mandante di certificazione ISO è motivo di esclusione?
    GRAZIE


    QUESITO N. 1
    Posto che la ditta partecipa in ATI, quest’ultima si deve avvalere dei requisiti previsti per la progettazione al punto 2.7 lett.b) del disciplinare di gara  ossia:
    1. indicazione esplicita, quale incaricato della progettazione, di un operatore economico di cui all'articolo 46, comma 1, del Codice, o più operatori economici progettisti tra loro riuniti in sub-raggruppamento di cui alla lettera e) del citato art 46, del quale il concorrente intende “avvalersi”
    Pertanto l’OE del quale ci si avvale deve essere in possesso dei requisiti previsti per la progettazione e devono essere, di conseguenza, prodotti  tutti  i documenti riguardanti l’eventuale avvalimento da parte dell’ATI concorrente e dell’ausiliario progettista.

    QUESITO N. 2
    La certificazione prevista nel disciplinare di gara deve  essere singolarmente posseduta da ciascuna delle imprese partecipanti al  raggruppamento, in quanto la certificazione di qualità non copre il prodotto realizzato o il servizio reso, ma attesta che l’impresa opera in conformità a determinati standard qualitativi accertati da organismi qualificati
    17/09/2020 10:10
  6. 16/09/2020 12:14 - Buongiorno
    al paragrafo 2.6.1 del disciplinare di gara: CRITERI AMBIENTALI MINIMI (CAM)
    l’appaltatore deve dimostrare capacità di gestione ambientale per ridurre l’impatto sull’ambiente.
    Partecipando in ATI, se una delle ditte mandanti (che partecipa con una minima quota) non possiede una registrazione EMAS nè una certificazione secondo la norma ISO 14001,è VALIDA LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA O è motivo di esclusione?
    grazie


    La certificazione prevista nel disciplinare di gara deve  essere singolarmente posseduta da ciascuna delle imprese partecipanti al  raggruppamento.
    17/09/2020 10:13
  7. 18/09/2020 09:09 -
    • Buongiorno
    • 1)Per quanto concerne il criterio di valutazione A (professionalità e adeguatezza dell'offerta), si chiede se tra i tre servizi previsti è possibile presentare anche quelli svolti per concorsi di progettazione seppur non vincitori?
    • 2)Quello pubblicato sulla piattaforma nella cartella elaborati generali è l’intero  progetto definitivo in appalto? Oppure ci si sono altri elaborati non pubblicati?  Se si, è possibile pubblicarli per consultarli?
    • 3)Nello staff tecnico dei progettisti possono essere inserite figure che non hanno i requisiti richiesti dal bando relativamente alla progettazione (es grafici, psicologi, sociologi, operatori Bim, contabili, ecc) ?
    • 4)Per quanto concerne la vostra risposta al quesito nr. 3 (riguardante il numero di elaborati massimo dell’offerta tecnica) si chiede qual è la dimensione massima complessiva dei files accettata dalla piattaforma in fase di Upload, essendo il numero previsto di elaborati, (pari fino al limite massimo di 150 pagine A4 per la relazione e di ben 750 elaborati grafici) evidentemente  impegnativa per qualsiasi piattaforma informatica ordinaria.
    • 5)Nel limite delle 150 pagine dell'intera relazione, è possibile compensare il numero delle pagine tra i diversi sub criteri, oppure il limite massimo per sub criterio di 10 pagine è tassativo
    Cordiali salut


    1. SI SPECIFICA CHE IL CRITERIO A)  PARLA DI AVVENUTA ESECUZIONE DI TRE SERVIZI 
    2. IL PROGETTO E’ COMPLETO
    3. SI RISPONDE NEGATIVAMENTE. SI VEDA PAG. 12 DEL DISCIPLINARE DI GARA
    4. I file da allegare possono superare i 5 Mb. E’ POSSIBILE CHIAMARE IL GESTORE DELLA PIATTAFORMA AL SEGUENTE N. 02/40031280 PER ULTERIORI RICHIESTE
    5. SI RISPONDE POSITIVAMENTE FERMO RESTANDO IL LIMITE TOTALE  DELLE 150 PAGINE.
    18/09/2020 10:04
  8. 22/09/2020 08:53 - Buongiorno
    1) Il requisito del possesso della certificazioe ISO 140001 e ISO 9001 è possibile sanarlo mediante avvalimento
    2) In riferimento alla polizza provvisoria è da produrre obbligatiriamente o per quanto previsto nel Decreto Semplificazioni n.76 del 16/07/2020 art. 1 comma 4 è esonerato
    Cordiali Saluti


    1) è possibile utilizzare l’istituto dell’avvalimento per le certificazione di qualità; si precisa che il contratto di avvalimento deve espressamente contenere che l’ausiliaria deve mettere a disposizione dell’ausiliata tutti i fattori della produzione e di tutte le risorse, che le hanno consentito di acquisire la certificazione di qualità da mettere a disposizione ( l’oggetto del contratto di avvalimento deve essere  determinato attraverso la compiuta indicazione delle risorse e dei mezzi prestati).
    2)  l’art. 1 c. 4 del citato prevede la possibilità di richiedere la polizza, “in considerazione della tipologia e specificità della singola procedura” ; data la complessità della procedura, il Rup ha determinato di richiedere obbligatoriamente la polizza, però nella misura ridotta dell’1%. 

     

    22/09/2020 09:45

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

SUA - Provincia di Crotone

Via - M. Nicoletta Crotone (KR)
Tel. 0962.952635 - Email: sua@pec.provincia.crotone.it - PEC: sua@pec.provincia.crotone.it