DETTAGLI GARA - ID 2018/16

Stato: Pubblicazione


Registrati o Accedi per partecipare

Stazione appaltanteSUA - Provincia di crotone
Ente committenteA.S.P. di Crotone
ProceduraAperta
CriterioQualità Prezzo
OggettoServizi
Concessione per l’affidamento del servizio di installazione e gestione di distributori automatici di bevande calde e fredde e di alimenti preconfezionati (snacks dolci e salati) per l’Azienda Sanitaria Provinciale di Crotone. 
CIG74432002F3
CUP
Totale appalto€ 97.200,00
Data pubblicazione04/05/2018 Termine accesso agli attiLunedi - 21 Maggio 2018 - 12:00
Scadenza presentazione offerteMercoledi - 23 Maggio 2018 - 12:00 Apertura delle offerteGiovedi - 24 Maggio 2018 - 10:00
Categorie
  • 515 - Servizi di installazione di macchinari e attrezzature
Breve descrizioneConcessione per l’affidamento del servizio di installazione e gestione di distributori automatici di bevande calde e fredde e di alimenti preconfezionati (snacks dolci e salati) per l’Azienda Sanitaria Provinciale di Crotone. 
Struttura proponenteSettore patrimonio
Responsabile del servizioarch. Francesco BennardoResponsabile del procedimento
Allegati
File pdf bando-di-gara - 523.33 kB
04/05/2018 08:16
File pdf disciplinare-di-gara - 2.05 MB
04/05/2018 08:16
File pdf capitolato-speciale-dappalto-disributori-automatici - 3.53 MB
04/05/2018 08:16
File pdf schema-contratto-dappalto-distributori - 2.82 MB
04/05/2018 08:16
File docx dgue. - 66.86 kB
04/05/2018 08:16
File docx domanda-ammissione. - 126.97 kB
04/05/2018 08:31
File doc modello-dichiarazione-offerta-economica-fattori-ponderali - 59.00 kB
10/05/2018 11:09
File pdf riscontro-quesiti-distributori - 586.60 kB
14/05/2018 09:04
File pdf integrazione-risposte - 667.58 kB
17/05/2018 11:42

Avvisi di gara

17/05/2018Gara n. 16/2018. ASP di Crotone. Concessione per l’affidamento del servizio di installazione e gestione di distributori automatici di bevande calde e fredde e di alimenti preconfezionati. Integrazione precedenti risposte fornite del RUP.
In allegato, si pubblica un ulteriore chiarimento su alcuni quesiti di valenza generale....
14/05/2018Gara n. 16/2018. Concessione per l’affidamento del servizio di installazione e gestione di distributori automatici di bevande calde e fredde e di alimenti preconfezionati per l’ASP di Crotone. Pubblicazione di alcuni chiarimenti tecnici forniti dal RU
Si pubblica in allegato la risposta fornita dal RUP su alcuni quesiti di valenza generale....
10/05/2018ASP di Crotone. Concessione per l’affidamento del servizio di installazione e gestione di distributori automatici di bevande calde e fredde e di alimenti preconfezionati. Pubblicazione modello offerta economica corretta per i prodotti.
Si comunica che è stato pubblicato il nuovo modello corretto di modello di offerta economica, con la quale è stato rettificato il fattore ponderale bevande calde a base di caffè e/o similari/ caffè d’orzo /caffè decaffeinato ( da 10 a 13 ). Pertan...
09/05/2018Gara n. 16/2018. Concessione per l’affidamento del servizio di installazione e gestione di distributori automatici di bevande calde e fredde e di alimenti preconfezionati (snacks dolci e salati) per l’ASP di Crotone. Rettifica modello offerta economic
Si pubblica in allegato il modello corretto dell'offerta economica con i fattori ponderali per l'offerta sui prodotti,...
09/05/2018Modifica date procedura Aperta: Concessione per l’affidamento del servizio di installazione e gestione di distributori automatici di bevande calde e fredde e di alimenti preconfezionati (snacks dolci e salati) per l’Azienda Sanitaria Provinciale di Cr
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine accesso agli atti21/05/2018 12:00Scadenza presentazione offerte23/05/2018 12:00Apertura delle offerte24/05/2018 10:0...

Chiarimenti

  • 09/05/2018 09:08 - Si richede chiarimento sulla data di presentazione dell'offerta, in quanto sul bando è prevista per il 23/05/2018  alle ore 12.00 mentre nella piattaforma viene indicata la  scadenza di presentazione delle offerte per il giorno 21/05/2018 alle ore 12:00.
    Si resta In attesa di cortese e sollecito riscontro al fine dell'emissione corretta della polizza fidejussoria provvisoria richiesta. 


    In relazione al quesito posto, Vi confermo che le date della piattaforma erano errate e quindi sono state corrette secondo le indicazioni del bando di gara.
    Pertanro, la scedenza delle offerte è il 23/05/2018, ore 12:00 e la prima seduta di gara è il 24/05/2018, ore 10:00. 
    Cordiali saluti e grazie per la collaborazione.
    Tiziano Zampaglione
    09/05/2018 11:30
  • 09/05/2018 10:43 -
    1. 1) Al punto 2 del Disciplinare “Contenuto della busta A”, non è specificata la compilazione e l’inserimento della “Domanda di ammissione” quale allegato della gara; va inserita nella busta A?

      2) Nell’allegato “Domanda di ammissione” al punto b) “di essere edotto degli obblighi derivanti dal codice di comportamento adottato dalla stazione appaltante con deliberazione di Giunta n. …… del ……….. e successive…”; qual’è o dove lo troviamo il numero e la data della deliberazione di Giunta che bisogna inserire? O è un refuso?

      3) Al punto 2.2 del Disciplinare “Requisiti di ordine speciale” - lettera b), per la dimostrazione del fatturato cosa si intende per “(allegare fatture)”, visto che noi registriamo i corrispettivi derivati dagli incassi dei distributori automatici? (con comunicazione all’Agenzia delle Entrate)

      4) Visti gli art. 166 e 35 del D. Lgs 50/2016 nuovo codice degli Appalti Pubblici, qual è il valore (fatturato) della concessione? E quali sono secondo voi i criteri di calcolo?

      5) Nell’allegato di gara “Modello - Dichiarazione Offerta Economica” alla colonna D non sono inserite le percentuali di ponderazione dei prodotti necessarie per poter formulare una congrua offerta dei prezzi di vendita.

      6) Al punto 2 del Disciplinare lettera m) si richiede di effettuare il sopralluogo dei locali o cosa nello specifico?Se bisogna fare il sopralluogo, come bisogna procedere? Occorre fare richiesta per l’appuntamento?

      7) Potreste indicarci il numero di utenza relativa a posti letto e personale di lavoro presenti nelle strutture?

      8) Ci indicate lo spazio in termini fisici occupati, dove collocare i distributori per:
      -  Poter dimensionare l’investimento e quindi la quota di ammortamento nel conto economico;
      - Per poter formulare correttamente il piano delle forniture, la frequenza, la continuità e la tempistica di rifornimento dei prodotti.

      9) Potere indicare nello specifico quanti sono i distributori automatici per gli snack/bevande e quanti per prodotti solubili?

      10) Ci fornite un elenco del numero dei distributori che vanno installati presso ogni singola struttura indicata sul capitolato all’Art. 1?

       


    In relazione ai quesiti da Voi posti, si precisa quanto segue:
    1) la domanda di ammissione va inserita nel format della documentazione amministrativa;
    2) il codice di comportamento dell'ASP è pubblicato sul sito dell'Azienda Sanitaria; ai fini dell'istanza, è sufficiente dichiarare che l'operatore economico è a conoscenza del codice di comportamento ( che farà rispettare );
    3) per la dimostrazione della capacità economica il concorrente può allegare già in questa fase fatture o ogni altro documento equivalente a comprova del suddetto requisito.In alternativa, qualora la S.V. risultasse aggiudicatario, Vi saranno richiesti tali documenti tramite la piattaforma ANAC ( AVCPASS ); 
    5) la Stazione appaltante ha pubblicato il modello corretto dell'offerta economica con i fattori ponderali;
    6) il sopralluogo non è assistito; ciò significa che il concorrente in maniera autonoma deve prendere visione dei locali; può, comunque, contattare il RUP ( arch. Francesco Bennardo )  per avere delle delucidazioni; 
    Cordiali saluti.
    dott. Tiziano Zampaglione


    PS
    Le altre risposte saranno rese dal RUP ( a breve ). 


    Di seguito si pubblicano le altre risposte, tra l'altro, già pubblicate sul sito della SUA della Provincia di Crotone all'https://sua.provincia.crotone.it.
    4) Ai sensi dell’art. 167 del D.Lgs 50/2016 il valore stimato della concessione è pari ad € 97.200 ottenuto: € 90,00 oltre IVA  canone base concessione x n. 30 distributori ( n.ro stimato) moltiplicato per 36 mesi (durata della concessione), non avendo altro parametro per poter calcolare la concessione.                                                                              
     
    7) I Posti letto del Presidio Ospedaliero S. Giovanni di Dio sono 294;
     Dai dati forniti dall’Ufficio Risorse Umane i dipendenti presenti sono :
    Presidio Ospedaliero – n. 1004
    Dipartimento di Prevenzione –Via Saffo circa 70
    Consultorio Familiare – Via Giovanni Paolo II - n. 9
    Centro Direzionale “Il Granaio “- circa 90
    Poliambulatorio C.so Messina – n. 23
    Centro Cure Primarie Isola di Capo Rizzuto -n. 25
    Si specifica che il servizio è rivolto non solo ai dipendenti, ma anche agli utenti esterni che sostano temporaneamente presso le strutture suddette territoriali dell’Azienda ove sono attivi servizi amministrativi e  sanitari diversificati.
    8) Lo spazio in termini fisici occupato è di circa un metro quadrato.
     
    9) In merito al numero di distributori, presunto in numero di 30,  la stima tiene conto, oltre che della situazione attuale, anche del possibile aumento di fabbisogno sulla base di riorganizzazioni logistiche aziendali ( avvio di nuovi servizi sanitari e/o ampliamento di quelli già esistenti). Come precisato nel CSA il numero di distributori è indicativo e potrebbe anche diminuire.
    Il numero di distributori da installare presso il Presidio Ospedaliero e le strutture territoriali  è di circa dodici distributori  combinati /snack/ bevande/solubili e sei distributori per prodotti solubili e circa sei distributori per snack /bevande fredde
     
    Si considera distributore ogni apparecchio dotato di un unico sistema di pagamento che occupi uno spazio fisico autonomo.



     
    17/05/2018 12:01
  • 10/05/2018 10:53 -
    1. 1) Cosa si intende per singolo Distributore Automatico:
      - Un unico distributore con un solo sistema di pagamento erogante una singola tipologia di prodotti (ad esempio bevande calde);
      - Un distributore compatto con un solo sistema di pagamento ma formato da due o più distributori eroganti diverse tipologie di prodotti vedi bevande calde/fredde/snack, assemblati in verticale o in orizzontale?
      2) Abbiamo scaricato il modello “Dichiarazione Offerta Economica” con i parametri di ponderazione, da Voi pubblicato ieri, ma nel procedere a preparare l’offerta abbiamo verificato che il totale della ponderazione totalizza 97 e non 100.
      3) Se procediamo ad effettuare il sopralluogo in maniera autonoma, come da Voi indicato, dobbiamo presentate autodichiarazione di visita dei locali? (come indicato al punto 2. lettera m del disciplinare di gara)
      Distinti saluti


       


    In merito ai quesiti da Voi posti, si evidenzia quanto segue:
    2) il modello dichiarazione Offerta economica con i fattori ponderali conteneva un errore materiale ed è stato rettificato;
    3) se si procede ad effettuare il sopralluogo in maniera autonoma dovete inserire soltanto tale dichiarazione nel format della documentazione amministrativa.
    Cordiali saluti
    Tiziano Zampaglione

    PS
    Per le caratteristiche del distrubutore automatico, a breve il RUP formulerà la risposta.
    10/05/2018 11:14
  • 10/05/2018 11:58 - Spett.le SUA Crotone, in caso si voglia assolvere l' imposta di bollo attraverso il modello f24,  Si chiede in quale busta andrebbe allegato il documento pagato.
    Si pone la stessa domanda in merito all'inserimento dell'allegato  "modello dichiarazione offerta economica", in quanto aprendo la terza busta relativa appunto all'offerta economica,  non appare alcuna possibilità di inserire dei file.
     In attesa di un Vostro cortese riscontro porgo distinti saluti.
     


    Il modello F24 va allegato nel format A della documentazione amministrativa.
    Il modello dichiarazione offerta economica va allegato all'offerta economica della piattaforma ( format C).
    In caso di difficoltà, puo contattare il gestore della piattafora ( Studio Amica ) al seguente recapito: 0831/635005.
    10/05/2018 12:14
  • 14/05/2018 11:56 - Buon giorno,
    1) A pag. 7 punto r) del Disciplinare si richiede di dichiarare che non abbiamo prestato false dichiarazioni relativamente al “rilascio dell’attestazione di qualificazione”; le aziende del Vending non conseguono “attestazioni di qualificazione”, si tratta forse un errore?
    2) A pag. 8 punto 2.3 “Requisiti di ordine speciale” del Disciplinare, si richiede di produrre un elenco dei principali servizi oggetto dell’appalto con indicazione del destinatario, data e importo (così come richiesto anche nel DGUE Parte IV, lettera C, domanda 1b). Per importo si intende il valore della concessione del servizio prestato oppure i corrispettivi?
    3) Nella parte IV del DGUE è indicato che i campi da compilare devono essere richiesti espressamente dalla Stazione Appaltante, infatti alcune parti non sono pertinenti all’appalto in oggetto, ma sugli atti di gara non è specificato quali sono le parti da compilare e quali no. Potete indicarcelo nello specifico?
    Grazie
    Distinti saluti

     


    In relazione ai quesiti posti, si evidenzia quanto segue:
    1) la dichiarazione sulle false dichiarazioni al rilascio dell'attestazione di qualificazione va resa solo da imprese che oltre ad operare nel campo dei servizi opera anche nel settore dei lavori pubblici;
    2) il valore da prendere come punto di riferimento è il valore della concessione;
    3) i campi da compilare sono quelli che attengono ai dati identificativi dell'impresa, alle modalità di partecipazione ( singola, in ATI o Avvalimento ), al subappalto, al possesso dei requisiti di ordine generale ( art. 80 ) e quelli di natura tecnica ed economica ( art. 83 ) e al possesso della qualità ( art. 87 ).
    14/05/2018 13:27
TuttoGare

Norme tecniche di utilizzo | Policy Privacy | Help Desk 895 500 0024 - Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

SUA - Provincia di crotone

Via - M. Nicoletta - Crotone (KR)
Tel. 0962.952349 - Fax. 0962952252 - Email: sua@provincia.crotone.it - PEC: sua@pec.provincia.crotone.it -